fbpx Passa al contenuto

Menu

News

Absolute e Empirbus: know-how integrato per la migliore esperienza di navigazione

marzo 31, 2020

Viviamo in un mondo il cui paradigma tecnologico prevalente è oggi l’integrazione. “Integrare”, fare in modo che strumenti distinti dialoghino in modo efficiente ed efficace “dietro le quinte”, e offrire così all’utilizzatore un’interazione intuitiva e confortevole. La frontiera dell’evoluzione tecnologica passa per l’integrazione funzionale tra diversi contesti, come la comunicazione interpersonale, la navigazione in rete, la diagnostica degli apparati domestici, e via via con ogni altra attività quotidiana dalla spesa al supermercato fino al controllo dei propri veicoli, tra cui la barca.

Ecco che per agevolare l’integrazione dei prodotti spesso si ricorre anche all’integrazione delle industrie, collaborazioni più o meno articolate che semplificano la realizzazione di piattaforme affidabili, flessibili e scalabili per adeguarsi alle crescenti aspettative del pubblico.

Cogliendo appieno le opportunità tecnologiche, Absolute offre piattaforme integrate di monitoraggio e controllo per tutta la gamma di unità, dalla 47Fly alla Navetta 73. Ovviamente la complessità e le prestazioni sono dimensionate adeguatamente in relazione alle dimensioni delle barche e alle caratteristiche dei loro impianti.

Uno degli strumenti adottati da Absolute è offerto da Empirbus, un protocollo e relativo hardware sviluppati in Svezia da una ditta specializzata in domotica e automazione veicolare. Ecco un ottimo esempio di integrazione industriale da cui scaturisce un eccellente prodotto di integrazione tecnologica.

Sulle barche Absolute le presenza del sistema Empirbus unitamente a EVC e ai display dei chartplotter “chiude il cerchio”: nei display delle consolle – ponte principale e ponte superiore – al comandante/armatore sono presentate tutte le informazioni raccolte dagli impianti di bordo, meccanici, elettronici, elettrici, idrosanitari, climatici e ambientali, oltre ovviamente alle informazioni nautiche afferenti la navigazione, la presenza di natanti e altri ostacoli, il fondo marino e così via, nonché i parametri funzionali di dispositivi per così dire accessori come lo stabilizzatore giroscopico, il dissalatore, l’impianto di intrattenimento audio, e via discorrendo.

Analogamente, tramite gli stessi display è possibile governare tutti i comandi – in via remota – che consentono il pieno controllo degli stessi apparati e impianti suddetti.

Absolute ed Empirbus rappresentano una soluzione esemplare di come integrare aziende, prodotti, soluzioni tecnologiche, e mettere tutto il loro know-how al servizio dello scopo primario che una barca deve offrire, e cioè massima consapevolezza e massimo controllo, quali pilastri portanti della sicurezza per tutte le persone a bordo per un’esperienza di navigazione e di vita sul mare in totale relax.

Share

shareCreated with Sketch.